Franco Girondi


FRANCO GIRONDI
Nuda canta la notte

Curato da Gianfranco Ferlisi,


Catalogo della mostra, Mantova, Falcinella Fine Art, vernice sabato 22 ottobre 2016

Sulla scena dell’arte da oltre cinquant’anni – i primi esperimenti risalgono al 1963 –Girondi non ha mai smesso di sperimentare e anche in quest’occasione ce ne dà la prova, esibendo lavori frutto di questa sua ritrovata giovinezza interiore. E così, accanto a tele dipinte in acrilico – tecnica prediletta da Girondi negli ultimi vent’anni – si affiancano piccoli collage che recuperano un amore per il dato materico che il maestro aveva già sperimentato negli anni ’70 e ’80.Tutte le opere, siano esse pitture o assemblaggi materici, sono accumunate da una medesima tematica. Il titolo della mostra – Nuda canta la notte – è felicemente preso in prestito da un verso di Garcìa Lorca che sintetizza efficacemente il senso profondo di questa rassegna. La notte, per Girondi, è un momento magico. In questo luogo dell’anima l’artista riscopre il senso profondo delle cose, in modo vero, sincero e senza filtri. L’artista si fa mistico eremita, ma anche amante appassionato. Nella notte tutto è amplificato e in questo viaggio nelle profondità dell’esistenza, anche grazie all’aiuto di alcune suggestive poesie tratte da letture colte e raffinate, Girondi ci prende per mano e ci accompagna nel cuore della vita.


Genere Quaderni del caffè
Sottogenere Cataloghi di mostra
Pagine 56
Formato 21x15 cm brossura
Anno di edizione 2016
ISBN 978-88-98662-69-2

Prezzo

10,00 €


Titoli del momento

LE LAME PORPORA

Narrativa


Prezzo 15,00

Cattive storie

Narrativa


Prezzo 14,00

BLU IMPERFETTO

Narrativa


Prezzo 14,00

GENTE

Narrativa


Prezzo 14,00

FORMA MENTIS

Poesia


Prezzo 12,00