Vanni Buttasi


QUEL TRENO PER CARPI


Che fine avrà fatto il portiere Sganzerla? E i quasi omonimi Siliprandi e Silingardi? E che ne sarà dell’arbitro signor Tani di Livorno? E dell’anonimo macchinista del treno speciale organizzato per portare a Carpi i tifosi del Suzzara, e inchiodatosi ai binari come una vecchia baracca? Personaggi, figuri, figure e fantasmi di un mondo perduto, che Vanni Buttasi fa riemergere dal cuore per farli rivivere in questo libro, solo apparentemente dedicato al campionato di calcio 1973-’74 del Suzzara, serie D.

Vanni Buttasi, giornalista, è nato e vive a Suzzara. Ha lavorato alla “Gazzetta di Mantova”, alla “Voce di Mantova” e alla “Gazzetta di Parma”, quotidiano con cui attualmente collabora. Ha scritto libri di storie e di sport dedicati alla sua città. Per Il Rio ha pubblicato la raccolta di poesie Orizzonti (2020) e ha curato l’antologia di testimonianze Suzzara mia (2022).


Genere Narrativa
Sottogenere Autobiografia
Pagine 144
Formato 14,8x21 Brossura
Anno di edizione 2023
ISBN 979-12-5989-071-9
calcio Scuola Scuola Superiore Suzzara

Prezzo

15,00 €


Titoli del momento

CA’ UBERTI

Saggistica


Prezzo 15,00

IN RICORDO DI RENATO BERZAGHI

Saggistica


Prezzo 25

LE RIGHE DISEGNATE NELL’IRIDE

Narrativa


Prezzo 16,00

QUEL TRENO PER CARPI

Narrativa


Prezzo 15,00

Bambini, arte e società

Saggistica


Prezzo 20,00