Un uomo decide di scomparire scegliendo di rifugiarsi in un paesino lontano e sconosciuto: Concorezzo. Qui fa di tutto per isolarsi dal mondo e tagliare i ponti con qualunque essere umano. Lo fa per un motivo ben preciso: dimenticare Laila, la persona che ha amato di più in tutta la sua vita. Fugge da lei e da se stesso perché è accaduto qualcosa d'irrimediabile, che il protagonista svelerà solo alla fine, quando troverà ancora il coraggio di innamorarsi. 

Laureato in scienze naturali, giornalista, scrittore e cantautore di Agrate Brianza, Gianluca Grossi ha all’attivo diverse pubblicazioni tra romanzi, saggi, articoli su riviste letterarie, oltre che numerosi brani musicali, alcuni dei quali “prestati” ad altri artisti (Matrioska, Luigi Pecere, Prima Corsia). È autore del blog “Spigolature scientifiche” (contenente oltre un migliaio di articoli) e la sua firma è apparsa sui più autorevoli giornali italiani (Corriere della Sera, Il Giorno, L’Unità, Il Giornale, Airone, Newton, La Macchina del tempo). Per tre anni ha diretto il quotidiano “Milanoweb”, circostanza che gli ha permesso di intervistare alcune fra le figure più in vista del panorama artistico nazionale (Renato Pozzetto, Angelo Branduardi, Alda Merini, Nanni Svampa…).


Genere Narrativa
Pagine 144
Anno di edizione 2014
ISBN 9788898662203

Prezzo