Sara Comuzzo

SARA COMUZZO nasce a Udine agli sgoccioli dell’estate del 1988. Dopo la maturità classica e una triennale in Psicologia a Padova ora sta finendo gli studi in Educazione Sociale e Culturale a Bologna. Ha vissuto in Africa, Canada e Australia per più o meno brevi periodi.La sua prima raccolta Mentre loro parlano di non so cosa è uscita a luglio 2012 per Thauma Edizioni, opera finalista al Festival Eterne Partenze. Nel maggio 2013 ha vinto il concorso letterario Donne in Poesia. Nel luglio 2014 ha vinto il Concorso Nazionale di Narrativa Valerio Gentile, con la raccolta di racconti Dove nessuno può cadere, in seguito pubblicata da Schena Editore. La sua seconda raccolta Siamo sopravvissuti a un altro inverno è uscita nell’estate 2014 sempre per Thauma Edizioni.Una corsa contro il tempo, una marcia circolare in cui prevale la voce dell’ansia di invecchiare. Fugacità di relazioni e ricordi; amori in bilico, distanti, mai realmente possibili.Persone sole o confuse, in ritardo, accomunate dalla paura dell’effettività dello scorrere degli anni. Ma c’è speranza alla fine della strada: è un rincorrersi per arrivare in un luogo ameno: Dove Primavera incontra l’Estate.