Paolo Bertelli


Un ritratto ritrovato di Ferrante Gonzaga


È con vivo piacere che mi trovo a presentare il secondo volume della collanaProtagonisti che viene dato alle stampe quasi in coincidenza con il primo compleanno della casa editrice «Il Rio». Dopo il libro diStefano L’Occaso dedicato ad Anselmo Guazzi: Un allievo di Giulio Romano (2012), l’indagine dedicata a riscoprire tematiche poco note e protagonisti “in penombra” della storia dell’arte continua con questo quaderno dedicato ad un ritratto inedito di Ferrante Gonzaga, duca di Guastalla e fratello del duca diMantova Federico II e del cardinale Ercole.Il dipinto, scoperto in una collezione privata, è l’ennesima testimonianza di come il mercato dell’arte possa riservare continue sorprese che, a parere di chi scrive, devono diventare patrimonio di tutti e tale sensibilità è condivisa dalle Gallerie Antiquarie Falcinella, a cui va il mio ringraziamento per av er reso noto questo nuovo tassello della storia dell’arte mantovana. Il libro, il cui taglio monografico può sorprendere, è incentrato su una scoperta quella del ritratto diFerrante Gonzaga che ne racchiude un’altra, forse ancora più importante, ovvero la ricomposizione di una serie di dipinti raffiguranti Uomini illustri che lo storico dell’arte Paolo Bertelli autore del volume e membro del comitato scientifico de «Il Rio» ha pazientemente ricostruito riordinando le tessere di un mosaico sparso i n diversi musei del mondo.


Genere Saggistica
Sottogenere Storia dell’arte
Collana Protagonisti
Anno di edizione 2013

Prezzo