Renato Alessandro Sturani


MUSI O TUNYA
RIFLESSO DI VITA IN RACCONTI Da


Da “Pellegrino per il mondo”, come ama definirsi l’autore, Renato Alessandro Sturani ha raccolto in questo libro ventuno racconti nati dalla sua lunga esperienza in terre lontane. Testimone dell’ingiusto divario tra Nord e Sud del mondo, del gap tra aree fragili e aree forti, narra di una linea di confine mai netta e demarcata, ma passibile di varie miscele e gradazioni: arriviamo così al tema che attraversa tutto il libro, ossia la condizione liminale dell’in-betweeness, con la conseguente impossibilità di sentirsi appartenenti a un luogo specifico. Ne deriva, per uomini e donne, una “cascata identitaria” che seguita a rigenerarsi nel contesto di un gioco di specchi in cui lingue, culture e modi di vivere diversi si misurano costantemente, e dove la letteratura diventa un mezzo per superare le scissioni di una realtà ibrida e frammentaria.

Renato Alessandro Sturani nasce a Heidelberg, in Germania, nel 1967. Cresciuto tra Africa, Medio-oriente ed Europa, dopo una maturità conseguita alla scuola francese, si laurea in ingegneria a Milano e riparte. Vive in vari continenti (tra cui sei anni in Asia), lavorando nel campo dell’energia. Da sempre toccato dai temi dell’integrazione e della multiculturalità, fin da ragazzo scrive brani su pezzetti di carta che mette da parte. In vent’anni ha così accumulato un’infinità di pensieri, che in questo libro ritroviamo riordinati nella forma di racconti.


Genere Narrativa
Sottogenere Racconti
Pagine 126
Formato 14,8x21 Brossura con alette
Anno di edizione 2022
ISBN 9791259890306
Africa racconti Mondo Riflessi Ricerca

Prezzo

18,00 €


Titoli del momento

ARIA FRESCA DI NOVEMBRE

Narrativa


Prezzo 14,00

DI FIGLIO IN PADRE

Narrativa


Prezzo 15,00

ANGELI, MIRRA, ROCK & ROLL

Narrativa


Prezzo 18,00

MICHELANGELO
I BRONZI DELLA PASSIONE

Saggistica


Prezzo 15,00