Alessandro Faino


IL GIARDINO DEGLI AMORI PERDUTI
Una storia di passione all’ombra dell’acciaieria più grande d’Europa


Il giardino degli amori perduti è una cartolina di Taranto, la “città dei due mari”, come si mostrava fino al 1960, quando cominciò a prendere vita il IV Siderurgico italiano. È pure il piccolo podere di Cataldo Stefani, sopravvissuto agli espropri dell’Italsider e in cui il maestro di scuola ed ex operaio dei cantieri navali svela al figlio Petro l’incanto del mondo e le afflizioni dei sogni contrastati. Gli amori perduti sono fantasmi di destini incrociati: quelli di Cataldo, Petro e di una famiglia che attraversa cent’anni di storia, quelli dei loro amori tormentati e, sullo sfondo delle proprie vicende, i destini di molti che abitano quella terra. Il Giardino degli amori perduti è un romanzo sull’amore che pervade le nostre esistenze fragili e su una generazione, cresciuta con l’Ilva, che non ha mai smesso di vagheggiare un sogno di bellezza e cultura.


Genere Narrativa
Sottogenere Romanzo
Pagine 208
Formato 15x21, brossura
Anno di edizione 2017
ISBN 978-88-85469-26-6
Taranto Ilva Amore

Prezzo

10,00 €


Titoli del momento

LA VICINA GENTILE

Narrativa


Prezzo 14,00

IO STO AL 27

Narrativa


Prezzo 14,00

LA LOGICA DEL GATTO

Narrativa


Prezzo 15,00

GLI INSONNI

Narrativa


Prezzo 14,00